Quantcast

Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI    

Edizione provinciale di Belluno


La storia dell'Associazione degli allenatori del Veneto in un libro

Prima regione d'Italia a realizzare una pubblicazione sulla propria storia

Vai alla galleria

Nella foto: Luciano Genovese, presidente dell'Aiac Veneto (a destra), insieme a Patrick Pitton, vicepresidente vicario della Figc Veneto (a sinistra).

Noi allenatori veneti”, è il titolo della recente pubblicazione (edita da Mazzanti Libri), che parla della storia dell’Associazione Italiana Allenatori Calcio del Veneto. Duecento pagine raccontante attraverso incontri, aneddoti, date, foto, fornite dalle sezioni (le sette che rappresentano le province venete, più quella del Veneto Orientale nel veneziano e quella di Legnago nel veronese). L’Aiac Veneto è, per numero di tesserati, la seconda in Italia, dietro alla Lombardia, ed è stata la prima nello stivale a realizzare una pubblicazione sulla propria storia.

Una responsabilità importante per il presidente Luciano Genovese, ben supportato dal consiglio regionale. “Un bel lavoro di squadra - dice - "Noi allenatori veneti", è qualcosa che arricchisce ancora di più il nostro percorso e sono orgoglioso del lavoro svolto dai presidenti delle varie sezioni. La volontà dell’Aiac Veneto di essere la prima regione d’Italia a realizzare una pubblicazione sulla propria storia è stata determinante ed esserci riusciti ci inorgoglisce. E’ un buon motivo, visto che si avvicina il Natale, per un bel regalo, perché acquistare "Noi allenatori veneti", vuol dire conoscere la storia dei nostri allenatori comprendere le motivazioni che hanno portato alcuni di loro ad intraprendere l’esperienza associativa contribuendo allo sviluppo dell’Aiac nel Veneto”.

Il libro è preceduto dalla prefazione di Renzo Ulivieri, presidente nazionale Aiac, nonché dagli interventi di Luca Perdomi, segretario generale dell’associazione, da Giuliano Ragonesi, ex segretario generale Aiac e vice presidente Settore tecnico Figc, Luciano Genovese, presidente Aiac Veneto, Michele Marton, consigliere nazionale Aiac Veneto.

“Un ringraziamento - continua Genovese - va alle istituzioni pubbliche, in primis la Regione del Veneto, per avere compreso e sostenuto questo sforzo editoriale”.
Come ricorda il presidente della Regione Luca Zaia, nella lettera inviata in occasione della presentazione del libro, “Un calcio alla palla non è solo un gesto fisico ma racchiude un insieme di insegnamenti che conducono a scoprire la bellezza del gioco e ad apprendere una tecnica individuale, a contribuire a uno spettacolo calcistico di sano agonismo, dentro e fuori dal campo, fatto con passione, sudore della fronte e sacrificio. È, quindi, importante comprendere il ruolo che ricopre l’allenatore nella formazione di un giovane che si affaccia al mondo del calcio”.

Il libro è disponibile presso le sezioni provinciali Aiac di Belluno, Padova, Rovigo, Treviso, Venezia, Verona e Vicenza, quelle di Legnago e San Donà, ed è acquistabile su tutte le piattaforme online. Inoltre, “Noi allenatori veneti”, si può trovare anche nelle 250 biblioteche pubbliche della Regione.

Galleria fotografica
  • Genovese
Print Friendly and PDF
  Scritto da Redazione Venetogol il 19/11/2021
 

Altri articoli dalla provincia...



C.R. Veneto: ecco l'esito della riunione sulla ripresa dei campionati

Eccellenza il 6 febbraio, Promozione, Prima e Seconda categoria il 13. Queste le date per la ripartenza del calcio dilettantistico veneto stabilite dal Consiglio direttivo del Comitato regionale Veneto Figc-Lnd nella riunione straordinaria tenutasi questo pomeriggio. La decisione di posticipare l...leggi
19/01/2022


Dolomiti Bellunesi: a Sedico arriva il prolifico Caldiero Terme

Prosegue il tour de force dolomitico: nemmeno il tempo di godersi il successo “scaccia-pensieri” di Porto Tolle - firmato da Andrea Raimondi - ed è già tempo di tornare sul rettangolo verde. Oggi (domenica 12), infatti, la SSD Dolomiti Bellunesi affronterà il Caldiero Terme di fronte al pub...leggi
12/12/2021




Dolomiti Bellunesi ad alta intensità: il prof Carazzai detta la rotta

È più giovane di una parte dei calciatori in rosa. Eppure insegna. Sì, insegna a curare e “ascoltare” il corpo. E imposta un itinerario di varie tappe, da seguire per arrivare al traguardo di primavera con il serbatoio di energie ancora pieno. Ha solo 27 anni, vanta un passato da difensore fra Terza e Prima categoria nelle file di Pl...leggi
18/11/2021






Un Cobra nella tana dei lupi: "Avversario forte, ma nessuna paura"

"Cinica, fredda e lucida: servirà questa SDD Dolomiti Bellunesi per fare risultato". Con tre aggettivi, Simone Corbanese fotografa in maniera efficace la versione dolomitica che dovrà andare in scena nel big match di domani (domenica 26). All’orizzonte, infatti, c’è la prima trasferta ufficiale nella...leggi
25/09/2021




Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,03301 secondi