Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI AMATORI    

Edizione provinciale di San Dona'


Terza S. Donà. Il Torre Mosto mette a segno il bliz a Dosson...

La formazione di Gino Beraldo incassa il gol dopo 334' e fallisce la rimonta

Vai alla galleria

Casier/Dosson-Torre di Mosto 0-1

Casier/Dosson: Pecorelli, Rossi, Narder, Continetto, Marin, Bressan, Matteo Zanatta, Rigo, Luca Giraldo, Ruzzenente ©, Fabio Zanatta (25’ st Giacomel)

In panchina: 12 Matteo Giraldo, 13 Zanolli, 14 Barbierato, 15 Manuel Zanatta, 16 Tronchin, 17 Zorzan

Allenatore: Gino Beraldo

Torre Mosto: Secco, Dal Ben (8’ st Pinel), Caovilla, Errazy, Zecchin, Pavan, Buoso (28’ st Cornacchia), Nicoletti, Rubin, Serafin (22’ st Brugnerotto), Scomparin

In panchina: 12 Zusso, 14 Cella

Allenatore: Luigi Fornasier

Arbitro: Carlo Sutto sez. aia di San Donà di Piave

Reti: 34’ st Rubin

Note. Serata afosa, temperatura di 26 gradi, terreno in buone condizioni, spettatori 30 circa.

Ammoniti: Pavan, Marin, Zecchin, Narder e Continetto

Espulso al 41’ st Narder per doppio giallo

Recupero: pt 1’ st 4’

Casier di Dosson. La sosta dell’Estate le ha divise, ma a distanza di 147 giorni dall’epilogo 2017-18, Casier/Dosson e Torre Mosto congedatesi alla 24^ dello scorso torneo, nell’anticipo-vetrina del venerdì della Terza categoria del Basso Piave hanno dato sfogo alla “prima” battagliata, 90’ che ha visto i rossoblù inciampare e chiudere il match di sudore davanti a un “Torre” più lucido e cresciuto alla distanza. Uscite di scena Cessalto, Silea e Evolution Chiarano, l’undici di Gino Beraldo ha iniziato la stagione zoppicando, ma in casa rossoblù c’è il chiaro intento di mettere a fuoco l’obiettivo promozione. La partenza è subito confortante perché nell’estrarre alcuni numeri dal cilindro, la rete casierina si porta in dote (minuti residui della passata edizione) una solidità di 255’ e l’imbattibilità del doppio confronto caratterizzato dallo 0-0 ottenuto a Torre di Mosto e l’1-0 timbrato a domicilio. L’asticella sale oltretutto manifestando la solidità interna infranta dall’Europeo Cessalto, il 23 febbraio (0-1).

L’anticipo assegnato alla direzione del fresco dottore in medicina Carlo Sutto (lo scorso anno 4 direzioni in Eccellenza oltre una ventina di gare in Promozione), vede il Casier/Dosson assumere l’iniziativa. Il Torre Mosto bada a contenere.  Partito in sordina, l’undici di Luigi Fornasier attende l’avanzata dei padroni di casa in prossimità della linea di tiro. La Beraldo-band alza così il baricentro, presidia la mediana ospite, ma in fase di finalizzazione è la frenesia e una parziale precarietà nella coordinazione vede svanire almeno tre occasioni da rete. Il Torre si affida a un fraseggio lento che di rado supera la metà campo. Al 14’ fatte le prove generali. Il Casier/Dosson allunga sulla destra e la conclusione di Matteo Zanatta si rivela fiacca. Al 20 è il Torre ad affacciarsi al tiro su calcio franco: la battuta di Serafin si trasforma in un drop che passa lontanissimo dai pali. In 2’ i ragazzi di Beraldo gettano alle ortiche due nitide occasioni. Al 21’ la rasoiata dai sedici metri di Luca Giraldo è arginata in due tempi da Secco; 60” dopo altra conclusione dalla media distanza di F. Zanatta, il portiere Secco non trattiene, ma sul pallone non c’è alcun casierino ad avventarsi. I padroni di casa salgono in cattedra e al 25’ è Ruzzenente ha esibirsi nel tiro a colpo sicuro e Secco mostra i propri limiti in presa. A cavallo della mezz’ora affiora un pizzico di nervosismo e Sutto è costretto ad estrarre un paio di cartellini. La partita comunque non esce dai binari della correttezza e cavalleria. Al 32’ è ancora Secco a trasformarsi in paratutto: la volata sulla destra di Matteo Zanatta sgretola la linea “Maginot” veneziana, l’estrema imbecca sulla corsa Ruzzenente che lo sostiene a vista e la fucilata di colla interno a scendere sotto la trasversale è deviata d riflesso dal portiere, molto attento e plastico nell’intervento. Il gol per i padroni di casa tarda ad arrivare e nemmeno al 38’ Matteo Zanatta nell’aggiramento di forza riesce a inquadrare lo specchio della porta con in velenoso diagonale.

Ripresa. Il Torre Mosto offre la migliore faccia della medaglia. La formazione di Fornasier alza il ritmo presidia le corsie laterali e la tenuta del Casier si rivela affannosa. Nei primi 20’ il match non offre grandi acuti. Al 21’ è Nicoletti a non sfruttare una buona opportunità. Al 24’ pregevole calcio franco di Ruzzenente e Secco si allunga alla base del palo e devia in corner. Nei secondi 45’ gara si sviluppa a singhiozzo affiorano le proteste si gioca col contagocce e anche contatti veniali generano inutili proteste. Al 34’ il gol partita. Lo mette a segno Rubin con un preciso diagonale dopo una cavalcata palla al piede di oltre 40 metri. Il pallone in rete segna la resa del Casier/Dosson che capitola dopo 334’ di solidità.  Nel finale il Casier/Dosson cerca di rimettere in piedi il risultato avverso ma nemmeno sui calci piazzati di Ruzzenente l’attacco di casa riesce a fare breccia tra i corazzieri ospiti.

Galleria fotografica
Print Friendly and PDF
  Scritto da Flavio Cipriani il 21/09/2018
 

Altri articoli dalla provincia...






Terza cat. a Nord-Est. Il primato non ha padrone. Juve in prima fila

Nella foto: mister Gorgogline tecnico dela Juventina Mugnai. La Terza categoria a Nord/Est. Riparte Belluno. Tolta la ruggine con la ripresa scandita dal trofeo “Dolomiti”, le 4 big che hanno guadagnato le semifinali  del torneo, puntano a aprirsi la strada che indirizza alla  Secon...leggi
28/02/2019


Sandonà. Il club del Piave solleva dall'incarico Giovanni Soncin...

Cinque sconfite flanti in casa, la clasifica che da qualche settimana fa acqua, il pericolo playout incombente abbinati al pareggio incamerato domenica allo "Zanutto" contro il St. Georgen, l'ultimo esane di riscatto (1-1), sono stati fatali alle sorti e alla panchina di Giovanni Soncin. Il tecnico che nella prima parte della stagione aveva ricevut...leggi
19/02/2019





Terza TV e Basso Piave. Strenne natalizie da S. Fior e CasierDosson...

Nella foto: il calcio S. Fior di nuovo in vetta a un torneo maggiore dopo 14 anni. E’ una Terza di…Marca. Padroni in casa e nel Basso Piave. Il calcio trevigiano spopola come dodici mesi fa. Il passaggio intermedio ha visto svettare, con merito, il Calcio S. Fior e il Casier Dosson, ma la po...leggi
19/12/2018





Il derby del Lemene. Juliasagittaria-Portogruaro st. 1-1...

Nella foto: la tribuna di Concordia a pochi minuti dal via. Juliasagittaria-Portogruaro 1-1 Juliasagittaria: Finotto, Montagner (40' st Segatto), Battstutta, Zanotel, Dassiè, Flaborea**, Costantini, Benedet (33' st Mannino*), El Khayar*, Pava...leggi
27/10/2018

Promozione D. Il derby del Lemene, un testa coda a rischio...

Nella foto: Stefano Della Bianca, il grande ex, in casacca del Città di Concordia nei trascorsi della serie D. Un derby da incorniciare, è il derby del Lemene…Sabato alle ore 15, 30, la succosa anticipazione a Concordia Sagittaria. E’ un testa-coda dalle mille sfaccettature. Se...leggi
25/10/2018


Triangolare. A Sandonà e Campodarsego, si aggiunge il Venezia...

Cambio di programma... Succede, in meglio. La prevista amichevole in calendario per sabato 11 allo "Zanutto" di S. Donà di Piave tra il Sandonà di Giovanni Soncin e il Campodarsego di Antonio Paganin sposta l'attenzione al "Mario Davanzo" a pochi passi dal centro cittadino. Una scelta...leggi
08/08/2018

Trofeo Basso Piave. La finale Evolution Team-Lido Jesolo 6-2

Nella foto: i feseggiamenti dell'Evolution Team sul rettangolo dello Zanutto. Evolution Team Chirano-Lido Jesolo 6-2 Evolution Chiarano: Zaganelli, Baccichetto, Casagrande, Giacomo Trevisan, Borga (27' st De Pizzol), Beye (24' st Jacopo Sannino), E...leggi
05/04/2018












Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,85923 secondi