Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI AMATORI    

Edizione provinciale di San Dona'


Terza S. Donà. Il Torre Mosto mette a segno il bliz a Dosson...

La formazione di Gino Beraldo incassa il gol dopo 334' e fallisce la rimonta

Vai alla galleria

Casier/Dosson-Torre di Mosto 0-1

Casier/Dosson: Pecorelli, Rossi, Narder, Continetto, Marin, Bressan, Matteo Zanatta, Rigo, Luca Giraldo, Ruzzenente ©, Fabio Zanatta (25’ st Giacomel)

In panchina: 12 Matteo Giraldo, 13 Zanolli, 14 Barbierato, 15 Manuel Zanatta, 16 Tronchin, 17 Zorzan

Allenatore: Gino Beraldo

Torre Mosto: Secco, Dal Ben (8’ st Pinel), Caovilla, Errazy, Zecchin, Pavan, Buoso (28’ st Cornacchia), Nicoletti, Rubin, Serafin (22’ st Brugnerotto), Scomparin

In panchina: 12 Zusso, 14 Cella

Allenatore: Luigi Fornasier

Arbitro: Carlo Sutto sez. aia di San Donà di Piave

Reti: 34’ st Rubin

Note. Serata afosa, temperatura di 26 gradi, terreno in buone condizioni, spettatori 30 circa.

Ammoniti: Pavan, Marin, Zecchin, Narder e Continetto

Espulso al 41’ st Narder per doppio giallo

Recupero: pt 1’ st 4’

Casier di Dosson. La sosta dell’Estate le ha divise, ma a distanza di 147 giorni dall’epilogo 2017-18, Casier/Dosson e Torre Mosto congedatesi alla 24^ dello scorso torneo, nell’anticipo-vetrina del venerdì della Terza categoria del Basso Piave hanno dato sfogo alla “prima” battagliata, 90’ che ha visto i rossoblù inciampare e chiudere il match di sudore davanti a un “Torre” più lucido e cresciuto alla distanza. Uscite di scena Cessalto, Silea e Evolution Chiarano, l’undici di Gino Beraldo ha iniziato la stagione zoppicando, ma in casa rossoblù c’è il chiaro intento di mettere a fuoco l’obiettivo promozione. La partenza è subito confortante perché nell’estrarre alcuni numeri dal cilindro, la rete casierina si porta in dote (minuti residui della passata edizione) una solidità di 255’ e l’imbattibilità del doppio confronto caratterizzato dallo 0-0 ottenuto a Torre di Mosto e l’1-0 timbrato a domicilio. L’asticella sale oltretutto manifestando la solidità interna infranta dall’Europeo Cessalto, il 23 febbraio (0-1).

L’anticipo assegnato alla direzione del fresco dottore in medicina Carlo Sutto (lo scorso anno 4 direzioni in Eccellenza oltre una ventina di gare in Promozione), vede il Casier/Dosson assumere l’iniziativa. Il Torre Mosto bada a contenere.  Partito in sordina, l’undici di Luigi Fornasier attende l’avanzata dei padroni di casa in prossimità della linea di tiro. La Beraldo-band alza così il baricentro, presidia la mediana ospite, ma in fase di finalizzazione è la frenesia e una parziale precarietà nella coordinazione vede svanire almeno tre occasioni da rete. Il Torre si affida a un fraseggio lento che di rado supera la metà campo. Al 14’ fatte le prove generali. Il Casier/Dosson allunga sulla destra e la conclusione di Matteo Zanatta si rivela fiacca. Al 20 è il Torre ad affacciarsi al tiro su calcio franco: la battuta di Serafin si trasforma in un drop che passa lontanissimo dai pali. In 2’ i ragazzi di Beraldo gettano alle ortiche due nitide occasioni. Al 21’ la rasoiata dai sedici metri di Luca Giraldo è arginata in due tempi da Secco; 60” dopo altra conclusione dalla media distanza di F. Zanatta, il portiere Secco non trattiene, ma sul pallone non c’è alcun casierino ad avventarsi. I padroni di casa salgono in cattedra e al 25’ è Ruzzenente ha esibirsi nel tiro a colpo sicuro e Secco mostra i propri limiti in presa. A cavallo della mezz’ora affiora un pizzico di nervosismo e Sutto è costretto ad estrarre un paio di cartellini. La partita comunque non esce dai binari della correttezza e cavalleria. Al 32’ è ancora Secco a trasformarsi in paratutto: la volata sulla destra di Matteo Zanatta sgretola la linea “Maginot” veneziana, l’estrema imbecca sulla corsa Ruzzenente che lo sostiene a vista e la fucilata di colla interno a scendere sotto la trasversale è deviata d riflesso dal portiere, molto attento e plastico nell’intervento. Il gol per i padroni di casa tarda ad arrivare e nemmeno al 38’ Matteo Zanatta nell’aggiramento di forza riesce a inquadrare lo specchio della porta con in velenoso diagonale.

Ripresa. Il Torre Mosto offre la migliore faccia della medaglia. La formazione di Fornasier alza il ritmo presidia le corsie laterali e la tenuta del Casier si rivela affannosa. Nei primi 20’ il match non offre grandi acuti. Al 21’ è Nicoletti a non sfruttare una buona opportunità. Al 24’ pregevole calcio franco di Ruzzenente e Secco si allunga alla base del palo e devia in corner. Nei secondi 45’ gara si sviluppa a singhiozzo affiorano le proteste si gioca col contagocce e anche contatti veniali generano inutili proteste. Al 34’ il gol partita. Lo mette a segno Rubin con un preciso diagonale dopo una cavalcata palla al piede di oltre 40 metri. Il pallone in rete segna la resa del Casier/Dosson che capitola dopo 334’ di solidità.  Nel finale il Casier/Dosson cerca di rimettere in piedi il risultato avverso ma nemmeno sui calci piazzati di Ruzzenente l’attacco di casa riesce a fare breccia tra i corazzieri ospiti.

Galleria fotografica
Print Friendly and PDF
  Scritto da Flavio Cipriani il 21/09/2018
 

Altri articoli dalla provincia...



Terza TV e Basso Piave. Strenne natalizie da S. Fior e CasierDosson...

Nella foto: il calcio S. Fior di nuovo in vetta a un torneo maggiore dopo 14 anni. E’ una Terza di…Marca. Padroni in casa e nel Basso Piave. Il calcio trevigiano spopola come dodici mesi fa. Il passaggio intermedio ha visto svettare, con merito, il Calcio S. Fior e il Casier Dosson, ma la po...leggi
19/12/2018






Promozione D. Il derby del Lemene, un testa coda a rischio...

Nella foto: Stefano Della Bianca, il grande ex, in casacca del Città di Concordia nei trascorsi della serie D. Un derby da incorniciare, è il derby del Lemene…Sabato alle ore 15, 30, la succosa anticipazione a Concordia Sagittaria. E’ un testa-coda dalle mille sfaccettature. Se...leggi
25/10/2018


Triangolare. A Sandonà e Campodarsego, si aggiunge il Venezia...

Cambio di programma... Succede, in meglio. La prevista amichevole in calendario per sabato 11 allo "Zanutto" di S. Donà di Piave tra il Sandonà di Giovanni Soncin e il Campodarsego di Antonio Paganin sposta l'attenzione al "Mario Davanzo" a pochi passi dal centro cittadino. Una scelta...leggi
08/08/2018













Terza Basso Piave. Un finale con il botto: Sangiorgese-Giussaghese!

Nella foto: la capolista Giussaghese, imbattuta in viaggio. Il primato però, vacilla terribilmente... L'inseguimento si è... materializzato a -2, il sorpasso è in stand-by. Ma per quanto, ancora? Lo svelerà domenica pomeriggio in super-test del Basso Piave in cartellone a S. Giorgio di Livenz...leggi
21/04/2017







Terza TV, BL e Basso Piave. Annonese-Giussaghese il top...

Nella foto: la Giussaghese decisa a riscattare il tonfo della gara di andata e mantenere salda la leadership del girone. Comitato di Treviso la 18^ Con il passaggio del testimone del comando dal Fanzolo al Feletto/Vallata, il torneo della Marca s’attende la defi...leggi
28/02/2017



Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,92978 secondi