Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI    

Edizione provinciale di Vicenza


Eccellenza. Luca Dal Dosso vestirà la maglia dello Schio

Centrocampista classe 1998

Nella stagione 2020/2021, partita ufficialmente con i primi impegni di Coppa Italia, scende in campo il giocatore Luca Dal Dosso, classe 1998 e originario di Costabissara, pronto ad iniziare un nuovo percorso con i colori dello Schio.

Luca, da dove nasce la passione per il calcio? Raccontaci la tua carriera.
«La passione è nata fin da piccolo: ho iniziato a camminare andando dietro ad un pallone. Credo che sia una passione trasmessa da mio papà, anche lui super appassionato. Siamo sempre andati insieme allo stadio, mi è sempre piaciuto giocare a calcio e amo follemente questo sport.
Ho iniziato a Costabissara, nel mio paese d’origine. Dopo pochi anni, sono passato al Vicenza dove ho fatto tutto il settore giovanile fino alla Prima Squadra. Non ho mai esordito, ma ho avuto la fortuna di allenarmi con il gruppo per un’intera stagione e fare una bella esperienza. Ho fatto anche due-tre panchine. Sono andato poi in prestito a Montebelluna in serie D. Successivamente con il fallimento del Vicenza mi sono trasferito al Mestre, in Eccellenza, vincendo i playoff. L’anno scorso, invece, ho cominciato ad Este, sempre in serie D, e a dicembre sono passato al Bassano».

Ora inizia una nuova avventura con la maglia dello Schio. Cosa ti ha portato qui e che sensazioni hai avuto al tuo arrivo?
«Conoscevo già l’ambiente e anche il mister Davide Zenorini, il mio allenatore nella Primavera del Vicenza. Mi sono sempre trovato bene con lui e mi piacciono molto le sue idee. In passato, poi, avevo già fatto uno scambio di parole con il diesse Ennio Dalla Fina. Ho trovato una squadra super competitiva e, secondo il mio punto di vista, molto forte. Speriamo di poter fare un bel campionato e toglierci belle soddisfazioni».

Che aspettative hai e cosa vorresti portare nel gruppo?
«Come squadra abbiamo la possibilità di fare bene e dobbiamo fare bene: c’è qualità e valore all’interno del gruppo. Bisognerà cercare di vincere più partite possibili. A livello personale, spero di riuscire a dare un contributo, anche in allenamento. Mi metto a totale disposizione del mister».

Qual è il tuo sogno di oggi e qual è il sogno di domani guardando il futuro calcistico?
«Credo che il sogno di qualsiasi calciatore sia quello di avere carriera: fare bene e andare più avanti possibile provando a non porsi dei limiti, ma cercando di crescere sempre di più. Ora voglio crescere insieme alla società che è ambiziosa e iniziare da quest’anno a fare un bel campionato di Eccellenza. Sono dei buoni presupposti per il futuro».

Per il centrocampista, Calcio Schio, quindi, è sinonimo di Unione.

Ufficio stampa Schio

Print Friendly and PDF
  Scritto da Redazione Venetogol il 16/09/2020
 

Altri articoli dalla provincia...



Serie C femminile. Oggi al via la Coppa Italia con 5 venete

Nella foto: Massimo Zoni, nuovo allenatore della Permac Vittorio Veneto. Dopo più di 6 mesi di stop forzato a causa dell’emergenza Covid, le società di Serie C femminile tornano in campo oggi - domenica 20 settembre - alle ore 15.30 per l'inizio della ...leggi
20/09/2020



Il Comitato regionale Veneto incontra Edoardo Bolzon

Martedì 11 agosto gli uffici del Comitato Regionale Veneto hanno ospitato Edoardo Bolzon, con il papà Massimo ed il fratello Alberto.Edoardo è un giocatore U17 del Vicenza L.R. che ha avuto un importante problema fisico (...leggi
14/08/2020




Serie D. Ufficiale l'arrivo di Antonio Baggio al Cartigliano

Il Cartigliano piazza un altro colpo di mercato e con questo siamo a dieci: una vera e propria “piccola rivoluzione” per provare a scrivere un’altra pagina di cronaca sportiva con un finale a lieto fine. Arriva in riva al Brenta Antonio Baggio (nella foto), attaccante ex Portomansuè...leggi
27/07/2020



Il Camisano cambia "abito" in vista della prossima stagione

Il calcio a Camisano cambia abito. Si riparte con una nuova denominazione sociale: "Camisano Calcio 1910", e un nuovo logo societario che verrà svelato alla presentazione della prima squadra.Al decimo anno di presidenza il massimo dirigente e primo tifoso Mauro Fanin, ha deciso di ...leggi
26/06/2020



Lo Schio brinda all'ormai certo ripescaggio in Eccellenza

ECCELLENZA!!! Finalmente l'attesa è finita e possiamo ufficializzare questo straordinario risultato!!!Nella stagione più anomala del nostro calcio dal dopoguerra ad oggi, coroniamo questa meritata promozione. Un grazie a tutti i giocatori, allenatori e dirigenti ed in primis al nostro Presidente ...leggi
17/06/2020

Eccellenza. Bassano: definito lo staff tecnico di Francesco Maino

Dopo il rinnovo di mister Francesco Maino, del direttore sportivo Cristian Giacometti e del team manager Angelo Vettorazzi, in casa FC Bassano 1903 sono già stati definiti anche altri ruoli tecnici per la stagione 2020/2021. Conferme sono arrivate per il vice allenatore ...leggi
15/06/2020


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,03280 secondi