Quantcast

Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI AMATORI    

Edizione provinciale di Vicenza


Eccellenza. La lettera aperta del Calcio Schio

In segno di ringraziamento per chi non è più in giallorosso

Vai alla galleria

Riceviamo e pubblichiamo la lettera aperta del Calcio Schio

«Come società vogliamo ringraziare il Tecnico uscente, Davide Zenorini, per il lavoro svolto in tutti questi anni a Schio. Con la sua professionalità, la tecnica e il rapporto creato con i giocatori ha portato grandi traguardi alla nostra Prima Squadra, regalandoci dopo tantissimi anni l’Eccellenza, categoria importante per la storia del club e della città.

Insieme a lui ringraziamo l’allenatore in seconda Omar Toniolo, il team manager Cesare Papa, lo staff tecnico al completo e Alessandro Broccardo.

Un sincero grazie va ai giocatori. In primis il Capitano, Jacopo Simonato. Per cinque anni ha vestito la nostra maglia e ha saputo guidare il gruppo da ottimo capitano, in campo e fuori. Il nostro riconoscimento va anche a Mattia Benvegnù, altra importante pedina storica della società, Riccardo Rosina, Gabriele Andreetto, Edoardo Ruviero, Mattia Sandrini, Enrico Zanella, Hakim Calgaro, Marco Bonaguro: vecchi e nuovi giocatori che hanno creduto nei nostri colori e nel progetto Schio.

Purtroppo, le strade con loro si sono divise. In questi lunghi mesi la situazione per tutti è stata complessa. La pandemia da Covid-19 certamente non ha aiutato. Come gruppo societario abbiamo dovuto prendere scelte difficili in merito all’allora possibile ripartenza, ora ufficializzata. Ammettiamo e siamo consapevoli che, nei mesi di assenza dal campo, la gestione dei rapporti non è stata ottimale. Avremmo dovuto farci aiutare maggiormente dalla tecnologia per dimostrare il nostro bene nei confronti della squadra.

Chiediamo scusa se ci sono stati fraintendimenti, incomprensioni, differenti vedute, mancate comunicazioni dall’alto o scelte prese che hanno portato ad interrompere troppo presto il nostro rapporto calcistico.

Con questa squadra abbiamo fatto grandi cose e costruito un percorso importante. Onorati che, nei mesi di stop, in tutti loro ci sia sempre stata la voglia di riprendere con passione le attività. Per questo ci teniamo che arrivi loro un segnale dal Calcio Schio, augurando tutto il bene per il futuro.

Quello creato in estate si è rivelato un gruppo unito e sappiamo che in tutti c’è l’amarezza di non potersi più trovare a condividere lo spogliatoio e il campo. Siamo noi i primi ad essere rammaricati. Ma con il cuore ci auguriamo che le strade si possano un giorno ritrovare con la consapevolezza di ciò che è stato fatto.

Insieme abbiamo scritto un Viaggio bellissimo e ci auguriamo che le note di “Tra Le Mani Un Sogno”, la canzone che i Lost hanno scritto quest’anno per noi, rappresentino per sempre un legame che continuerà ad unirci, qualsiasi strada ognuno prenderà.

Il finale per tutti doveva essere diverso, ma siamo sicuri che ci ritroveremo in campo e basterà un sorriso per ricordarci di essere stati una vera Squadra.

Ed è proprio con il sorriso che vogliamo ringraziare ancora tutti loro.

Ora per la società è tempo di intraprendere un nuovo percorso. Non sarà facile perché manca poco all’inizio del Campionato. Ma ce la metteremo tutta anche per onorare il lavoro e l’impegno di chi per tanti anni o solo per pochi mesi ha amato i colori dello Schio.

Benvenuto al nuovo Mister Beppe Camparmò e buon lavoro a lui e a tutto lo staff tecnico che guiderà il nuovo gruppo. Grazie a chi è restato e a chi arriverà».

La società Calcio Schio

Galleria fotografica
Print Friendly and PDF
  Scritto da Redazione Venetogol il 27/03/2021
 

Altri articoli dalla provincia...



Arzignano, contro la Clodiense un successo prezioso in ottica playoff

Vittoria di grande importanza e merito per l’Arzignano Valchiampo, che al Dal Molin, nel recupero dell’ottava giornata di ritorno del campionato di Serie D, vince col quotato Union Clodiense col punteggio di 2-0. Un gol per tempo per la truppa gialloceleste, che supera un avversario dal valore assoluto e...leggi
12/05/2021

Arzignano. Circio: "Mercoledì con la Clodiense sarà una battaglia"

Quando il mister chiama, devi farti sempre trovare pronto. E in questo Alberto Circio ha risposto alla grande nel momento in cui c’è stato bisogno del suo contributo. In tre partite consecutive da titolare, il giovane portiere ha confermato di avere qualità importanti, da mettere a servizio della squadra da qui a...leggi
10/05/2021

Nasce il Polo sportivo educativo tra Cartigliano, Nove e Transvector

SSD Cartigliano, AC Nove e FCD Transvector comunicano ufficialmente la nascita del Polo Sportivo Educativo: non una fusione bensì una "sinergica collaborazione" tra i tre settori giovanili che mira ad offrire l'esperienza sportiva attraverso un approccio sia educativo che agonistico per perme...leggi
07/05/2021

A livello di settore giovanile nasce l'Union Eurocassola

Con l’intento di dar vita ad un polo calcistico che sappia unire ambizioni sportive e finalità sociali, la due società di Cassola hanno deciso di costruire insieme un futuro più sostenibile e più virtuoso per i bambini ed i ragazzi del comprensorio. Pur restando ...leggi
05/05/2021



Serie D. Nel recupero Campodarsego e Cartigliano impattano 2-2

Serie D, girone C, recupero 27^ giornata Finisce in parità il recupero tra Campodarsego e Cartigliano: terzo risultato utile di fila per i biancorossi, che passano subito ma poi si trovano costretti a rincorrere, e recuperano meritatamente nel finale.Al primo minuto il Campo...leggi
01/05/2021


Vigilia di campionato per il Bassano. Giacometti: "Siamo pronti"

Mancano poche ore all’esordio in campionato del Bassano. La prima giornata di Eccellenza vede i giallorossi di mister Maino impegnati domani alle 15.30 al “Mercante” con il Camisano: porte chiuse, diretta streaming sulle pagine Facebook di entrambe le società. Ne parlia...leggi
17/04/2021



Alessandro Sacchetto: "Il mio arrivo a Schio è stato inaspettato"

Alessandro Sacchetto, originario di Caldogno, indossa ora la maglia giallorossa in Eccellenza. Dopo le esperienze nelle giovanili del Vicenza e dopo aver rappresentato in prima squadra i colori del Caldiero, del Villafranca e del Pozzonovo, il difensore classe 2000 arriva al Calcio Schio. ...leggi
06/04/2021





Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,03789 secondi