Quantcast

Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI    

Edizione provinciale di Vicenza


Serie D. Il bomber Calì vestirà ancora la maglia dell'Arzignano

Riconferma ufficiale per l'attaccante siciliano

Vincenzo Calì per la stagione 2021-2022 vestirà ancora la maglia dell’Arzignano Valchiampo. Arriva la conferma, infatti, del bomber classe ’94 originario di Agira, comune siciliano in provincia di Enna.

«La stagione 2020-2021 è partita con mille difficoltà e lo abbiamo visto subito perché all’inizio non è stato facile – spiega l’attaccante – Personalmente, sono arrivato ad Arzignano trovando tutto nuovo: ambiente, squadra, allenatore e compagni. È stato un inizio particolare e difficile da affrontare. Ma, con il tempo e con il lavoro, con il cuore e con tutta la passione, siamo riusciti ad ottenere un risultato storico per noi, per la società e per tutta la città. E questo ci deve far onore. Come dico, alla fine il lavoro paga sempre».
«A livello personale è stata una stagione molto positiva. È partita male perché a dicembre avevo fatto un gol. Poi nel girone di ritorno è cambiata totalmente. Sono molto soddisfatto di aver concluso la stagione così. Spero di iniziare presto quella nuova e fare ancora di più. Desidero migliorarmi a livello personale e di squadra e ottenere risultati importanti con questa maglia».

Una conferma nel segno della continuità. «Restare per la prossima stagione è stato il mio primo pensiero. Quando il direttore sportivo mi ha proposto di restare, ci siamo seduti e abbiamo trovato l’accordo in pochissimo tempo – prosegue Calì – Ad Arzignano ho trovato un ambiente dove si lavora bene, c’è molta serietà e organizzazione. C’è gente umile che crede nel lavoro. Queste caratteristiche mi rappresentano e voglio portarle con me».

Le origini e la carriera. «Sono nato con il pallone, nei piedi fin da piccolo. Il calcio è un sogno che ho sempre avuto e sto cercando di portarlo avanti con massimo impegno e sacrificio. Il percorso è stato difficile perché sono partito a 15 anni e ormai sono quasi 11 anni che sono fuori casa. Però è sempre quello che ho voluto fare. Sono contento e spero di continuare in questo sogno».

Dopo il debutto tra i professionisti col Sudtirol e gli anni nella Primavera del Siena, dal 2012 Vincenzo Calì vive la Serie D da protagonista con le maglie di Mezzocorona, Villafranca Veronese, Levico, Union Feltre e Campodarsego. Dalla scorsa stagione in maglia gialloceleste, ha raggiunto ancora una volta la doppia cifra siglando 14 reti.

Sogni e obiettivi. «Sempre quello di migliorarsi, singolarmente e in squadra. Mai accontentarsi: bisogna cercare di fare meglio ogni anno che passa. Spero di riuscirci con l’Arzignano e cercare di ottenere risultati migliori della stagione appena conclusa».

Ufficio stampa Arzignano Valchiampo

Print Friendly and PDF
  Scritto da Redazione Venetogol il 28/06/2021
 

Altri articoli dalla provincia...










Buona prova per l'Adriese contro il Le Torri: 7-0 a Gallio

Vittoria facile, ma comunque di carattere, per l'Adriese (Serie D) allenata da mister Roberto Vecchiato (nella foto), che s'impone sulla squadra del Le Torri (Promozione) per 7-0 sul campo di Gallio. Una partita ben giocata da tutti i ragazzi polesa...leggi
07/08/2021









Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,07300 secondi