Quantcast

Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI    

Edizione provinciale di Vicenza


Serie D. Arzignano: Daniele Indelicato completa il pacchetto portieri

Classe 2002, arriva dalla Castellanzese

Daniele Indelicato è un portiere dell’Arzignano Valchiampo. Originario di Magenta, comune della città di Milano, l’estremo difensore classe 2002 arriva dalla Castellanzese dove ha giocato 28 partite da titolare nel massimo campionato dilettantistico. In carriera anche un’esperienza in Svizzera con i colori del Chiasso.

«Ho iniziato i miei primi anni di calcio nell’Alcione. Sono passato poi all’Inveruno, unendomi subito al gruppo Juniores. Successivamente sono uscito dall’Italia e sono andato in Svizzera a giocare per il Chiasso dove ho fatto il campionato nazionale con gli Under 17. Ritornato a casa, ho militato un altro anno all’Inveruno sempre con la Juniores. Sono andato in seguito alla Folgore Caratese prima e alla Castellanzese dopo, dove ho giocato le mie prime 28 partite da titolare in serie D. Adesso sono qui all’Arzignano dove giocherò quest’anno».

Il nuovo arrivato in gialloceleste indosserà la maglia numero 12. «L’Arzignano Valchiampo è una società importante e seria. Me l’ha dimostrato il direttore quando sono arrivato per parlare qui. Mi aspetto molto da questa squadra e da noi: oramai si parla più di un “noi” e non più di un “io”. Non vedo l’ora di scendere in campo con questa squadra e spero che il Mister mi darà l’occasione. Saremo pronti a dimostrare quello che valiamo».

La scelta di essere un portiere. «Il ruolo del portiere mi ha sempre affascinato sin da piccolo. Inoltre, mio padre mi ha tramandato questo ruolo. Ai suoi tempi giocava in porta e mi ha sempre detto: “So che hai le potenzialità e devi diventare chi vuoi essere” – racconta Daniele Indelicato – Il portiere è quello che dà la sicurezza a tutti. E, secondo me, è una scelta di vita: fare il portiere aiuta ad avere sicurezza anche fuori dal campo. Credo che sia uno dei ruoli più belli e anche uno dei più difficili. È anche quello, poi, che ti fa dimostrare veramente quello che vali».

Sogni e obiettivi. «Il mio obiettivo per quest’anno è riuscire ad arrivare a giocare titolare in questa squadra importante e dare il massimo insieme ai miei compagni dimostrando che, come squadra, valiamo. Il sogno è quello di arrivare più in alto possibile».

Ufficio stampa Arzignano Valchiampo

Print Friendly and PDF
  Scritto da Redazione Venetogol il 16/08/2021
 

Altri articoli dalla provincia...








Eccellenza. La panchina dello Schio a Moreno Visentin

A distanza di poche ore dalle dimissioni di Manlio Giarraffa, lo Schio ha ufficializzato il nuovo allenatore della prima squadra. A guidare i giallorossi nel girone A di Eccellenza sarà Moreno Visentin (nella foto), ex tecnico del San Gior...leggi
28/09/2021

Eccellenza. Gli highlights di Bassano-Academy Plateola 4-2

Gli highlights di Bassano-Academy Plateola 4-2, valevole per la seconda giornata di campionato nel girone B di Eccellenza. Reti: pt 4' Ostojic (AP), 14' Antenucci (B), 23' Peotta (B); st 13' Roveretto (B), 22' Antenucci (B), 26' Spessato (AC). ...leggi
28/09/2021








Buona prova per l'Adriese contro il Le Torri: 7-0 a Gallio

Vittoria facile, ma comunque di carattere, per l'Adriese (Serie D) allenata da mister Roberto Vecchiato (nella foto), che s'impone sulla squadra del Le Torri (Promozione) per 7-0 sul campo di Gallio. Una partita ben giocata da tutti i ragazzi polesa...leggi
07/08/2021


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,03099 secondi