Quantcast

Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI    

Edizione provinciale di Bassano


Mattioli saluta il Cartigliano e si trasferisce al Montecchio Maggiore

Il fantasista vicentino classe 1993 arriva dalla Serie D

Vai alla galleria

Arriva in serata l’ufficialità del nuovo acquisto all’ombra del Castello di Montecchio Maggiore.

Il direttore sportivo Gianluca Biasio si è assicurato le prestazioni del talentuoso esterno di centrocampo, Leonardo Mattioli (nella foto), classe 1993, proveniente dal Cartigliano.

Il fantasista vicentino, 180 cm di altezza, ha mosso i suoi primi passi calcistici nella Palladiana Vigardolo - squadra del suo paese natio di Monticello Conte Otto - per poi passare al Bassano dove ha giocato nella formazione dei Giovanissimi nazionali e da lì ha fatto tutta la trafila nella squadra giallorossa. E’ poi andato in prestito alla Sambonifacese dove ha debuttato in Serie D per poi tornare al Bassano. Successivamente ha indossato le maglie di Thermal Abano, Giorgione, Luparense, Godigese e dalla stagione 2016/2017 con il Cartigliano.

Il suo curriculum parla di 144 presenze in Serie D e 26 gol.

Giocatore dotato di ottima tecnica che sa coniugare le giocate individuali, agli assist per i compagni unitamente al “vizio” del gol. Profilo ricercato in questo periodo di “open market” da numerose compagini di Serie D.

Il suo idolo è stato Kakà, fantasista brasiliano che ha giocato nel Milan, perché coniugava velocità in accelerazione, grande tecnica e capacità di fare gol e per questo lo ha sempre entuasiamato.

Ecco le sue prime dichiarazioni: "La piazza di Montecchio Maggiore non ha bisogno di presentazioni, una società che negli anni si è contraddistinta per la serietà, per l’organizzazione e per i buoni risultati ottenuti a livello sportivo. C’è un progetto ambizioso su cui la società sta lavorando e investendo. Per usare una metafora “un treno in corsa” in cui sono salito subito con molto entusiasmo".

Un’altra pedina importante che va ad aggiungersi allo scacchiere a disposizione del mister Federico Coppola.

Ufficio comunicazione Montecchio Maggiore

Galleria fotografica
Print Friendly and PDF
  Scritto da Redazione Venetogol il 19/10/2021
 

Altri articoli dalla provincia...





Eccellenza. Francesco Maino non è più l'allenatore del Bassano

Il Bassano ha comunicato la risoluzione consensuale del rapporto con l’allenatore Francesco Maino (nella foto), al quale vanno i ringraziamenti della dirigenza per questi 4 anni. "Non posso che ringraziare il mister per le stagioni che l’hanno visto alla guida della nostr...leggi
29/11/2021

La storia dell'Associazione degli allenatori del Veneto in un libro

Nella foto: Luciano Genovese, presidente dell'Aiac Veneto (a destra), insieme a Patrick Pitton, vicepresidente vicario della Figc Veneto (a sinistra). “Noi allenatori veneti”, è il titolo della recente pubblicazione (edita da Mazzanti Libri), che parla della storia dell’A...leggi
19/11/2021

L'Adriese nella tana del Cartigliano: "Arriviamo bene a questa sfida"

Nella nona giornata di campionato di Serie D girone C l'Adriese giocherà in casa di una delle formazioni più ostiche di questo campionato, ossia il Cartigliano di mister Ferronato. Quest'ultimo arriva dopo un'amara sconfitta con il Campodarsego in trasferta per 1-0. Ora la sfida sarà proprio al ...leggi
14/11/2021





Eccellenza. Gli highlights di Bassano-Academy Plateola 4-2

Gli highlights di Bassano-Academy Plateola 4-2, valevole per la seconda giornata di campionato nel girone B di Eccellenza. Reti: pt 4' Ostojic (AP), 14' Antenucci (B), 23' Peotta (B); st 13' Roveretto (B), 22' Antenucci (B), 26' Spessato (AC). ...leggi
28/09/2021







Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,03459 secondi